Leonida e le Termopili

La statua di Leonida alle Termopili

Nel 480 a.C., Serse con un esercito numeroso e ben equipaggiato stava conquistando molte nazioni per ingrandire il suo impero. Stessa sorte doveva toccare alla Grecia. Per fermare, o almeno rallentare, l’imponente esercito persiano e dare tempo alle città stato greche di prepararsi, Leonida, re di Sparta con un drappello di soli 300 uomini, riuscì a fermare l’esercito nemico alle Termopili, una strettoia, un passaggio obbligato per raggiungere la Grecia. Solo grazie ad un tradimento il piccolo e valoroso contingente capitolò sotto i colpi dell’esercito di Serse. Il loro coraggio e il loro valore sono ricordati con alcune statue poste proprio dove si svolse la battaglia.

Statua di un soldato spartano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...